Da Mailgun a Mailtrap:
Guida per la migrazione

Questa guida copre i principi fondamentali su come migrare da Mailgun a Mailtrap in modo lineare: confronti terminologici, configurazioni SMTP o API e altre specifiche tecniche necessarie per uno switch lineare.

Differenze tra Mailtrap e Mailgun

  1. Le tue email vengono conservate sotto Mailtrap Email Logs per un massimo di 60 giorni, a seconda del tuo piano di prezzi. Conserviamo anche il contenuto delle email e i dati storici per un periodo che varia tra i 3 e i 15 giorni.
  2. Mailtrap offre piani mensili ricorrenti con la possibilità di richiedere la fatturazione/il piano annuale. A differenza di Mailgun, Mailtrap non dispone di un piano pay-as-you-go, ma abbiamo un piano Free Forever di 1000 email per testare e valutare il nostro servizio.
  3. Mailtrap ha un prodotto a parte – Mailtrap Email Testing – per testare le tue email in fase di staging, controllare il punteggio di spam, convalidare HTML e CSS e ispezionare la deliverability con diversi fornitori di caselle di posta. Fondamentalmente, Mailtrap Email Testing seve solo a testare le email in un ambiente sicuro senza inviarle ai tuoi destinatari.
  4. Non puoi programmare la consegna delle email in un secondo momento con Mailtrap.

Mailtrap e Mailgun – Somiglianze

  1. Supporto per l’invio con SMTP o REST API.
  2. Puoi utilizzare i record di return-path e DKIM per verificare un dominio. 
  3. Se scegli il servizio SMTP, cambia le impostazioni di invio secondo le credenziali fornite da Mailtrap. Vedi le informazioni sotto l’intestazione SMTP qui sotto.
  4. È possibile aggiungere un file .csv per importare gli indirizzi email soppressi.
  5. Sia Mailgun che Mailtrap ti consentono di aggiungere opzioni di annullamento dell’iscrizione alle email senza codifica.

Confronto terminologico

  • Multi User Access
  • Mailgun Templates
  • Suppressions
  • Tags 
  • Webhooks
  • X-headers
  • X-Mailgun-Variables 

Flusso generale passo-passo per la migrazione

  1. Dopo esserti registrato a Mailtrap, vai in Sending Domains. Aggiungi il tuo dominio e procedi alla verifica.

  2. Se scegli il servizio SMTP, cambia le impostazioni di invio secondo le credenziali fornite da Mailtrap. Vedi le informazioni sotto l’intestazione SMTP qui sotto.

  3. Se selezioni l’integrazione dell’API, controlla la documentazione dell’API e le librerie Mailtrap.

  4. Prenditi il tempo necessario per comprendere le principali differenze tra Mailgun e Mailtrap come mostrato sopra.

    Serve aiuto?

    Contatta il nostro supporto e i nostri esperti in tecnologia ti aiuteranno.

  5. Nel caso in cui prevedi di inviare più di 200k email al mese, ti consigliamo di contattare l’assistenza Mailtrap. Saremo lieti di aiutarti: basta programmare una chiamata con un membro del nostro team e ci assicureremo che la migrazione venga eseguita correttamente.

    Suggerimento su Mailtrap

    Usa ActionMailer Balancer Ruby Gem per distribuire proporzionalmente il carico di invio email tra due diversi servizi di invio (ad es. 60% Mailgun e 40% Mailtrap) per mitigare i rischi di invio.

Come iniziare

Non ci vuole molto per iniziare con Mailtrap. Devi solo creare un account e procedere alla configurazione e alla verifica del dominio dalla home page dell’app o selezionando Sending Domains in Email API. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Getting Started Guide per una rapida panoramica su come funziona.

Verifica del dominio

  • Dopo esserti registrato, aggiungi e verifica il tuo dominio; viene sottoposto a un controllo di sicurezza che di solito richiede due giorni lavorativi. Durante questo periodo, la velocità di trasmissione è limitata a 50 email all’ora per evitare abusi del sistema. Leggi il nostro articolo sui Sending Limits per saperne di più.
  • È fondamentale non eseguire eliminazioni e riaggiunte durante il controllo di sicurezza in quanto verrà considerato un comportamento sospetto.
  • Puoi rimuovere la limitazione con un ticket di assistenza, in cui ti verrà chiesto di rispondere ad alcune domande per dimostrare l’affidabilità del tuo dominio.
  • Assicurati di impostare le opzioni di annullamento dell’iscrizione con Mailtrap e importa le tue liste di soppressione da Mailgun.

SMTP

SMTP Endpoints

Mailgun Server (EU) Mailgun Server (US)
live.smtp.mailtrap.io
bulk.smtp.mailtrap.io
smtp.eu.mailgun.orgsmtp.mailgun.org

SMTP Ports

PortFunction
587Il relè SMTP consigliato con TSL
25Traffico elevato, bloccato da alcuni provider di caselle di posta a causa di abusi
2525Porta alternativa, nel caso in cui si verifichino problemi con altre porte
465Per la connessione SMTP SSL

Configurazione SMTP

Dopo aver verificato con successo il tuo dominio, seleziona SMTP in Integrations.

Copia e incolla le credenziali nell’app o nel progetto e procedi all’invio di un’email di conferma per verificare la configurazione. Per ulteriori informazioni su come fare, consulta il nostro articolo Sending Domain Setup.

Nota: l’attivazione di TLS è obbligatoria come indicato nelle credenziali.

API

Mailtrap API tokens

Mailtrap crea automaticamente un token quando crei un dominio e il token ha un’autorizzazione di accesso Domain Admin per impostazione predefinita. Puoi modificare le autorizzazioni per quel token per autorizzarlo con altri domini sul tuo account.

Per ulteriori informazioni su come gestire i token API, consulta la nostra guida.

API Mapping

API typeMailtrapMailgun
The BasicsGeneralIntroduction
SendingSend emailMessages
Email TestingEmail Testing API

Librerie API

Al momento ci sono cinque librerie disponibili su Mailtrap.

Linguaggio di programmazioneMailtrapMailgun
NodeJSNodeJS SDKMailgunJS
RubyRuby SDKMailgun Ruby Gem
PHPPHP SDKMailgunPHP
PythonPython SDKNon è supportata
ElixirElixir SDKNon è supportata

Autenticazione API

Mailtrap utilizza l’autenticazione Bearer. Quindi, devi passare il token API nell’intestazione Authorization della tua email.

Gestione utenti

A partire dal piano Business su Mailtrap Email API, puoi aggiungere utenti al tuo account e gestire le loro autorizzazioni. Facendo clic su User Management vengono visualizzati tutti gli utenti di un determinato account, in cui è possibile aggiungere facilmente nuovi membri e assegnare le relative autorizzazioni.

In base alle autorizzazioni ottenute, gli utenti saranno in grado di visualizzare, accedere e/o modificare funzionalità specifiche di un’app. Tieni presente che un utente ha bisogno delle autorizzazioni di amministratore per ottenere l’autenticazione e inviare email tramite API.

Scopri di più sulla gestione delle autorizzazioni degli utenti.

ActionMailer Balancer per una migrazione fluida

Per le applicazioni Ruby on Rails, Mailtrap offre ActionMailer Balancer per rendere la migrazione lineare. L’estensione ActionMailer consente di distribuire proporzionalmente il carico di invio dell’email tra due diversi servizi di invio e mitigare i rischi di invio.

Dopo aver installato il Balancer nell’applicazione e aver eseguito alcune configurazioni minori, estenderà il metodo di invio di ActionMailer.

Per informazioni più dettagliate sul boilerplate e sull’utilizzo in fase di sviluppo, leggi la pagina Github Mailtrap ActionMailer Balancer.